Un Napoli più pericoloso in trasferta che in casa

Sfida di cartello questa sera – Juventus Napoli – Tim Cup 2017.

Si affrontano due delle tre squadre più forti in Italia, attualmente. Si parte dallo Stadium dove quest’anno la Juventus in serie A e in Coppa Italia ha fatto il bottino pieno. Tutte vittorie. Questo potrebbe far ben sperare, il Napoli dal canto suo invece questa stagione ha cambiato la sua solita rotta, in Serie A (proprio con la Juventus) è la squadra più forte in trasferta, su 12 partite ha ottenuto 24 punti. Nessuna come lei e la vecchia signora fuori dalle mura amiche. Il rapporto gol fatti/subiti è altrettanto emblematico in trasferta: 30 reti segnate contro 13 solamente subite (la Juventus fa decisamente peggio solo 19 gol segnati e 10 subiti). Insomma ai punti, il Napoli, oggi è la squadra che ottiene di più in trasferta in Italia. Il tutto andando contro la sua storia recente che vedeva una squadra partenopea sempre forte e invalicabile nel proprio stadio e faticava al di fuori di esso. E’ una partita quindi meno semplicistica di quello che si può pensare. Chiaramente di fronte abbiamo la Juve che in casa è una schiacciasassi autentica. Ma facciamo attenzione, ricordo molto bene la gara a Torino dell’andata di Serie A. Una partita chiusa con la Juventus che faticava a trovare il pertugio per bucare la difesa avversaria. Fu decisiva una rete di Higuain su un rimpallo in area. Anche il Napoli non creò quasi nulla a dire il vero. Insomma, una gara equilibratissima, che nella storia recente ha sempre visto la Juventus vincitrice quando si è giocati allo Stadium. Ma la storia è storia. Il presente potrebbe esprimersi decisamente in maniera diversa. Ci vorrà tanta “garra” e concentrazione. #FinoAllaFine

Ecco la probabilissima formazione, stando alle ultime sono pochi i dubbi da risolvere per Allegri, indecisione tra Pjaca e Cuadrado e la presenza o meno al centro della difesa di Bonucci:

NETO

4

LICHTSTEINER – BONUCCI- CHIELLINI – ASAMOAH

2

KHEDIRA – PJANIC

3

CUADRADO  – DYBALA – MANDZUKIC

1

HIGUAIN

Coppa Italia , , ,

Informazioni su Furiadicheb

Nato nel 1985 in una italia ancora lontana dalla crisi del 2000, vissuto, per fortuna, lontano da tutte le tecnologie per 15 anni, purtroppo poi hanno invaso anche me e la mia vita. Ora mi ritrovo in questo sistema, marcio, obsoleto, da cui è impossibile liberarsi, quindi cerco di parteciparvi al meglio. Juventino di fede. Nessuna fede politica e religiosa. Ancora alla ricerca di me stesso, chissà se mai lo troverò. Ho valori importanti che non mi servono a nulla. Lavoro ma giusto per guadagnare qualcosa. Credo nell'amore, quello vero, sincero, appassionato, antico, non quello di oggi. Solo l'amore può salvarci. Nient'altro. Adoro gli animali, sono migliori di noi. Meriterebbero di stare da soli e in santa pace su questa pianeta, senza la presenza del virus umanoide che lo sta distruggendo.

Precedente Juventus Napoli, partenopei furiosi arrivano allo Stadium! Conte cercato dai cinesinter Successivo In Italia è sempre meglio piangere che ammettere una netta e giusta sconfitta.