La Psoriasi colpisce sempre più persone, come evitare che peggiori.

psoriasi-rimedi

La Psoriasi è una malattia (anche se la si può definire anche un sintomo) che colpisce la pelle, con chiazze rossastre e desquamazioni, queste sono le caratteristiche generali ma ci sono tante varianti. Non sto qui a spiegarle anche perchè non sono un medico quindi non sarei comunque esauriente. Invece voglio enunciare una serie di semplici regole per evitare che la psoriasi peggiori. Infatti soprattutto quando si hanno forme lievi di questa malattia/sintomo, non si bada a disattivare per tempo il problema. Su internet se cercate su Google.it la parola “Psoriasi” troverete tante foto di forme gravi e molto gravi. Non bisogna farsi ingannare perchè la psoriasi non è sempre cosi. Molte persone vivono tutta la vita insieme a questa patologia che si manifesta in maniera blanda. Di solito invece la Psoriasi aumenta o degenera soprattutto in presenza di una forma fisica già compromessa da malattie, abuso di farmaci, di alcool o fumo o una dieta totalmente sbilanciata con obesità conseguente. Io per esempio ho cominciato ad avere la Psoriasi a causa di un’altra malattia di cui soffro da 13 anni: il Morbo Di Crohn.

Ma torniamo alle regolette da seguire in presenza di Psoriasi soprattutto se lieve o moderata.

  • Non bisogna lasciare che la malattia sfoghi, anche se lieve è sempre bene e opportuno provvedere subito (se si può evitando i cortisonici anche locali).
  • Ci sono dei farmaci che interferiscono con la psoriasi e possono peggiorarla e sono l’Interferone e i Sali di Litio. Per quanto riguarda altri medicinali non ci sono ancora evidenze conclusive. Può capitare comunque che appena si prende un farmaco per qualcosa, la psoriasi possa nuovamente uscire fuori, in questo caso sarebbe opportuno parlarne col medico per trovare una soluzione.
  • Abbiamo già detto che l’obesità è uno dei fattori che peggiorano la psoriasi ma non solo: anche per l’artrite psoriasica.
  • Come mi hanno insegnato per il Crohn anche per la psoriasi ci possono essere dei cibi che la peggiorano ma bisogna accorgersene da soli perchè attualmente la medicina non ci capisce un fico secco nel rapporto tra psoriasi e alimentazione (se ne sentono di ogni se girate per il web).
  • Come per molte altre cose, il fumo fa male anche in questo caso ma non posso confermarvi in quanto non ho mai fumato in vita mia (almeno questo! :D)
  • Provare a seguire la cura esattamente come l’ha prescritta il medico dermatologo (non nascondo che io in primis alcune volte non ho rispettato le consegne ehm!)
  • Se ci sono dolori o gonfiori articolari parlarne subito col medico perchè potrebbe trattarsi di un inizio di artrite psorisica in modo da trattarla subito adeguatamente.
  • C’è la leggenda che il sole faccia bene alla malattia ed è vero, ma se non si sta attenti può avere l’effetto opposto, quindi esporsi si ma proteggersi anche con creme adatte e mai ad orari dove il sole è davvero cocente!
  • Rilassiamoci orco can!

PS. Raramente la Psoriasi potrebbe verificarsi nella zona degli organi genitali, fregatevene dell’imbarazzo, andate dal dermatologo, siamo nel 2016 non nel medioevo chi se ne frega dell’imbarazzo!

 

Psoriasi , ,

Informazioni su Furiadicheb

Nato nel 1985 in una italia ancora lontana dalla crisi del 2000, vissuto, per fortuna, lontano da tutte le tecnologie per 15 anni, purtroppo poi hanno invaso anche me e la mia vita. Ora mi ritrovo in questo sistema, marcio, obsoleto, da cui è impossibile liberarsi, quindi cerco di parteciparvi al meglio. Juventino di fede. Nessuna fede politica e religiosa. Ancora alla ricerca di me stesso, chissà se mai lo troverò. Ho valori importanti che non mi servono a nulla. Lavoro ma giusto per guadagnare qualcosa. Credo nell'amore, quello vero, sincero, appassionato, antico, non quello di oggi. Solo l'amore può salvarci. Nient'altro. Adoro gli animali, sono migliori di noi. Meriterebbero di stare da soli e in santa pace su questa pianeta, senza la presenza del virus umanoide che lo sta distruggendo.

Precedente Morbo di Crohn, conviverci, una malattia invisibile agli altri. Successivo Cara Juve prima o poi dovevi fermarti, perdesti il treno a Bologna