In Champions con la nuova mentalità!

Il cambio di modulo potrebbe essere il segnale di una nuova mentalità europea per la Juventus. E’ chiaro che un gioco difensivo a livello europeo (tranne rari casi) non apporta nessun risultato. La Juve, dal canto suo, ha un conto in sospeso con questa manifestazione (una maledizione!) e non può più presentarsi a sfide importanti con l’atteggiamento “DA CAMPIONATO”. Psg-Barcellona ieri, è stato l’esempio lampante. I paragini negli anni hanno sempre affrontato il Barca con l’atteggiamento cauto di chi voleva NON PRENDERLE prima di segnarle. Il risultato ha visto sempre l’equipe uscire dalla competizione contro i blaugrana. Emery invece ha impostato la gara diversamente, aggressività, spregiudicatezza e sicurezza nell’affrontare Messi/Suarez/Neymar anche accettando l’1 contro 1. Senza mai rinunciare ad attaccarli visto la loro difesa mediocre. Risultato: 4-0 per il PSG. Gara meravigliosa che milioni di italiani avranno seguito in diretta su Canale 5. Forse per il Barcellona si è chiusa un’epoca. Vero anche questo ma, signori, il Psg con quell’atteggiamento mentale se la sarebbe giocata anche col miglior Barca. Questo, quindi, è l’atteggiamento che deve avere la Juventus in champions, paura di nessuno, aggressività, mentalità vincente, mai aspettare l’avversario. Col Porto sarà partita tutt’altro che semplice.

Champions League, Juventus , , ,

Informazioni su Furiadicheb

Nato nel 1985 in una italia ancora lontana dalla crisi del 2000, vissuto, per fortuna, lontano da tutte le tecnologie per 15 anni, purtroppo poi hanno invaso anche me e la mia vita. Ora mi ritrovo in questo sistema, marcio, obsoleto, da cui è impossibile liberarsi, quindi cerco di parteciparvi al meglio. Juventino di fede. Nessuna fede politica e religiosa. Ancora alla ricerca di me stesso, chissà se mai lo troverò. Ho valori importanti che non mi servono a nulla. Lavoro ma giusto per guadagnare qualcosa. Credo nell'amore, quello vero, sincero, appassionato, antico, non quello di oggi. Solo l'amore può salvarci. Nient'altro. Adoro gli animali, sono migliori di noi. Meriterebbero di stare da soli e in santa pace su questa pianeta, senza la presenza del virus umanoide che lo sta distruggendo.

Precedente Dybala nel nuovo modulo ha qualche difficoltà Successivo Queste piccole insidie che arrivano allo Stadium