La formazione azzardata contro la Lazio è stata la dimostrazione che con il giusto atteggiamento puoi schierare anche 11 attaccanti che la gara te la giochi contro chiunque. Se poi hai anche un Higuain in più tutto diventa ancora più facile. Ma possiamo davvero presentarci in ogni gara con 5 attaccanti? Per me no, contro la Lazio è stata una piacevole eccezione, i biancocelesti si sono presentati a Torino svogliati (hanno perso tutti gli scontri diretti con le grandi). E la Juventus era arrabbiata nera peggio di Asamoah! (che tra l’altro ha fatto un partitone). Ma questo non vuol dire che da adesso in poi bisogna giocare cosi, anzi! Contro squadre più agguerrite ed organizzate la Juventus potrebbe andare fortemente in difficoltà. La Lazio ha provato ad attaccare nei primi dieci minuti del secondo tempo e lì la Juventus sembrava non essere scesa in campo, se guardiamo il centrocampo solo Khedira era di ruolo gli altri erano fuori posizione e con compiti quasi mai fatti. Col rientro di Marchisio non penso Allegri avrà dubbi di ritornare con un centrocampo più ordinato ed equilibrato. Già contro la nostre bestia nera del 2016 (Milan!) bisognerebbe puntare sull’aggressività EQUILIBRATA dei nostri centrocampisti come Sturaro, Rincon, Marchisio, e lasciare le incombenze d’attacco a Pjanic, Dybala e Mandzukic (Higuain potrebbe non giocare inizialmente). Ma l’importante come dico sempre è l’atteggiamento, è quello che non si deve sbagliare!