Come non si può amare il mondo animale, esserne affascinati?

Come non si può amare il mondo animale, esserne affascinati?

Finalmente una bella notizia, una volta tanto, nei telegiornali: un supermercato che decide di far entrare anche gli animali domestici insieme ai padroni. Che bello. Una mossa di grande civiltà. Era ora. Qualcuno si dimostra amare questo pianeta e i suoi abitanti senza eccezione. In questo caso gli animali e i clienti hanno a disposizione carrelli speciali con spazio per il pet dove potrà facilmente star comodo seguendo il padrone per i tanti scaffali del negozio. Per evitare che salti fuori viene semplicemente attaccato (non strangolato!) nel box, libero comunque di muoversi e di girarsi per spiare anche gli altri colleghi sui carrelli. Ne sono rimasto piacevolmente sorpreso. Non so di preciso dove si trovi questa iniziativa ma chissà che non sia un primo piccolo passo verso una coscienza in più larga scala tra i negozi di alimentari e centri commerciali.

La verità però è che anche quest’anno saranno in tanti a fare questo:

Succede davvero cosi, genitori che regalano cuccioli ai loro figli per accontentarli. Dopo qualche mese i bambini si stancano e i cuccioli vengono abbandonati o spediti in un canile, molti dei quali autentici Lager!